• facebook
  • flickr
  • foursquare
  • google
  • pinterest
  • twitter
  • youtube

Piove, senti come piove!

  • 18 Marzo 2013

Cosa c’è di più bello in una giornata uggiosa che starsene al calduccio sotto le coperte, a leggere un buon libro, con una tazza di cioccolato caldo in mano e magari con il camino acceso? Ma quando piove senza sosta non solo per un pomeriggio, ma per una settimana, magari per due, anche questo scenario idilliaco può trasformarsi nel peggiore degli incubi.

Ecco allora qualche valida alternativa per far diventare anche i giorni piovosi delle occasioni di divertimento!

–          imparate nuove ricette: il cibo, quando ben presentato, è una gioia per gli occhi e per il palato. Lasciatevi guidare da esperti del settore, come quelli del corso di cucina che vi propone Emozione3, oppure studiate a casa vostra qualche nuova pietanza sfiziosa, magari in compagnia del partner. Non tanto per provare un nuovo piatto afrodisiaco, quanto per aver qualcuno che lava i piatti una volta finito l’esperimento!

–          rilassatevi: tranquilli, non dovrete rimanere inchiodati al divano di prima! Vi suggeriamo qualcosa di molto più speciale. Gettate la coperta di flanella, le ciabatte a forma di cane e il pigiamone della nonna e lasciatevi riscaldare da calde acque termali, come quelle del Centro Terme di Fontecchio.  Ricordatevi di spegnere il camino prima di allontanarvi per la vostra pausa relax altrimenti, al vostro rientro, oltre alla coperta potreste non avere più nemmeno il divano;

–          visitate un museo: tra gallerie, pinacoteche ed esposizioni varie, in Italia c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Se vostro marito finge di svenire ogni volta che vede un quadro, scegliete i musei dedicati alle scienze, se i vostri figli manifestano un inquietante affetto per i libri di scuola piuttosto che per dinosauri e pterodattili, scegliete qualcosa di più particolare, come il Museo delle Cere di Roma. Libero spazio alla fantasia, insomma!

Vi siete segnati tutti i consigli? Alla prossima giornata di pioggia non avrete che da scegliere: lasciate il divano al vostro gatto e correte a divertirvi. Quando poi, magicamente, anche in una giornata uggiosa riuscirete ad essere felici, potreste anche ritrovarvi a cantare sotto la pioggia come Gene Kelly!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: