• facebook
  • flickr
  • foursquare
  • google
  • pinterest
  • twitter
  • youtube
La Cascina Rosa, uno storico B&B nel cuore del Monferrato

La Cascina Rosa, uno storico B&B nel cuore del Monferrato

  • 19 gennaio 2016

Il Piemonte è una regione affascinante, ricca di panorami meravigliosi tutti da scoprire, come quelli regalati dal Monferrato. Ed è proprio in queste zone che sorge La Cascina Rosa, uno dei tanti partner Emozione3 che siamo andati a trovare nel nostro tour in giro per l’Italia.

È qui che conosciamo la gentilissima Sabina e suo figlio Luca, eredi della dimora di famiglia, trasformatasi più di 10 anni fa in accogliente B&B. L’attento restauro della struttura è riuscito a preservare tutte le sue caratteristiche originarie, unendo i comfort moderni alla bellezza e alla storicità del luogo. Nata come casa di contadini, infatti, la cascina negli anni è diventata luogo di ritrovo per feste sull’aia degli anni ’40 per poi diventare vedetta partigiana durante la Resistenza, senza mai perdere i suoi tratti distintivi. Ancora oggi conserva la mangiatoia e la stalla, diventata cucina, e il delizioso fienile, riqualificato in Suite panoramica particolarmente apprezzata dagli sposi per la prima notte di nozze.

A proposito di neo sposini, Sabina ci racconta che, una volta, una coppia di Milano ha scelto di soggiornare presso la Cascina con un Cofanetto Emozione3 e si è talmente innamorata del Monferrato da sceglierlo come location per le loro nozze: una soddisfazione non da poco!

Un altro fiore all’occhiello di questo B&B, frutto dei vari restauri, è sicuramente la splendida piscina nera, perfettamente mimetizzata nella natura per non rovinare la magica atmosfera del luogo.

Siamo affascinati dalle continue scoperte che riserva la cascina, dalla bellezza delle sue stanze e delle sue aree comuni, dalla storia che custodisce. Ma Sabina ci svela che le attrattive del luogo non si fermano all’aspetto esteriore: anche gli amanti della buona tavola potranno trovare a La Cascina Rosa la meta ideale per i propri soggiorni. Tra saporite degustazioni di vino e di olio, colazioni con marmellate realizzate unicamente con ingredienti a km 0, botteghe tipiche fornitissime di carne di fassone, bollito, agnolotti, carne cruda e molto altro, ogni pasto qui diventa una vera e propria festa!

Tanto relax, quindi, arricchito dai sapori della tradizione e da una cucina indimenticabile, ma non solo! Sabina ci tiene a sottolineare che, soggiornando nel Monferrato, ci si può divertire con escursioni e gite di ogni genere: a piedi, in bici o a cavallo, scoprendo gli splendidi territori vicino alla cascina o avventurandosi verso destinazioni un po’ più lontane ma comunque comode da raggiungere in auto, come Asti, Alessandria o Casale Monferrato. Senza dimenticare una visita agli Infernot, antiche cantine scavate nel tufo ancora oggi perfettamente preservate, diventate Patrimonio Unesco, dove è obbligatorio fermarsi almeno per gustare Barbera, Moscato, Malvasia e molte altre etichette locali. I vini della zona sono un irresistibile richiamo anche per i visitatori stranieri: negli ultimi tempi, a La Cascina Rosa hanno soggiornato ospiti persino da Riga e dall’Australia!

Un pubblico vario ed eterogeno, insomma, quello accolto negli anni da Sabina e Luca, tanti clienti soddisfatti che continuano a scegliere questa location per le proprie vacanze, confermando ogni giorno la professionalità e la gentilezza dello staff.

Il lavoro è molto, ma le soddisfazioni non mancano: possiamo proprio dire che l’iniziale vocazione all’accoglienza della cascina, non è stata tradita. Non ci resta che augurare ai proprietari di continuare su questa strada per ancora molti anni!

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: