• facebook
  • flickr
  • foursquare
  • google
  • pinterest
  • twitter
  • youtube

Italia da scoprire

  • 3 Gennaio 2013

Il Natale appena passato vi ha portato, oltre a qualche chilo in più, anche un bel regalo sotto l’albero, come il cofanetto Week End con Cena di Emozione3? Allora mettete in pratica il primo buon proposito per l’anno nuovo e sfruttate questa meravigliosa occasione per imparare a conoscere un po’ meglio il territorio italiano:

I meravigliosi prodotti tipici italiani

–          aprite la brochure che accompagna il vostro cofanetto regalo su una pagina scelta a caso: quella sarà la destinazione del vostro viaggio;

–          scegliete chi vi accompagnerà. Non deve per forza essere il vostro fidanzato o la vostra compagna. Per una volta potreste affrontare questa piccola avventura con la sorella, un amico o un collega;

–          arrivati alla meta, lasciatevi stupire dalle meraviglie che incontrerete: potreste trovarvi in una grande città d’arte, come in uno sperduto paesino tra i boschi. L’importante sarà non perdere di vista lo scopo del vostro viaggio ed esplorare il territorio attorno a voi;

–          parlate con le persone del luogo. Potranno insegnarvi molto sulle tradizioni, il dialetto, i posti tipici da visitare, le usanze e molto altro;

–          scattate tante fotografie, cercando di ritrarre scene di vita vissuta. Nell’era in cui tutto è digitalizzato ci si può davvero sbizzarrire senza problemi e tornare a casa con un bottino davvero consistente di immagini-ricordo;

–          assaggiate i prodotti tipici. Scoprire il nostro Bel Paese, conosciuto in tutto il mondo per la sua cucina, vuol dire anche provare i piatti rappresentativi di ogni regione;

–          una volta a casa realizzate una mini guida del vostro viaggio. Accompagnate ogni foto con un commento, annotate le pietanze che vi sono state offerte, trascrivete tutti gli aneddoti che vi sono stati raccontati. Per ogni nuova avventura preparerete un diario, fino ad ottenere una vostra personalissima enciclopedia del viaggiatore.

Diario di viaggio

Dedicate, insomma, il 2013 alla scoperta del territorio italiano e non ve ne pentirete. Ogni paese, ogni città, ogni piccolo borgo custodisce tantissime storie che aspettano soltanto di essere ascoltate: lasciate perdere per una volta le mete esotiche o le grandi capitali straniere e lasciatevi conquistare dalla straordinaria bellezza nascosta tra le vie e i borghi del nostro meraviglioso Paese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: