• facebook
  • flickr
  • foursquare
  • google
  • pinterest
  • twitter
  • youtube
Hotel Panorama Cambiano: le meraviglie di Torino e dintorni

Hotel Panorama Cambiano: le meraviglie di Torino e dintorni

  • 3 febbraio 2016

Il Piemonte è una regione ricca di storia, cultura e scorci naturali bellissimi, tutti da scoprire. Siamo stati quindi molto felici di partire alla sua scoperta e di fermarci a conoscere uno dei nostri partner storici, l’Hotel Panorama Cambiano.

Al nostro arrivo respiriamo subito un’atmosfera rilassata, accogliente e calma, quell’aria tipica degli alberghi a conduzione familiare, dove ogni aspetto viene curato con vera passione e amore dallo staff come se si trattasse, appunto, di casa propria. A conferma di questa nostra prima sensazione facciamo la conoscenza di Stefano, che ci aspetta nella hall dell’hotel con un gran sorriso e una gentile stretta di mano.

La struttura si trova a Cambiano, un paese ai piedi di dolci colline a pochi minuti dalla bellissima Torino, ma al tempo stesso, in una posizione perfetta per sfuggire dal traffico della città.

L’albergo è moderno e ricco di ogni comfort, il che lo rende ideale come punto di partenza per visitare i dintorni e le tante attrattive della zona. Stefano ci tiene a sottolineare, infatti, che molti dei visitatori lo scelgono proprio per la sua posizione: oltre ad un obbligata visita alla prima capitale d’Italia, infatti, gli ospiti possono sbizzarrirsi in molte altre escursioni. A poca distanza dall’Hotel Panorama Cambiano, ci racconta, si trova ad esempio l’affascinante Moncalieri, città protagonista del Risorgimento italiano, ma anche la famosissima Reggia di Venaria Reale. Il nostro Cicerone ci assicura che questa location, conosciuta in tutto il mondo, è perfetta per trascorrere una giornata speciale e infatti molti clienti dell’albergo scelgono di visitarla: come non capirli? La Reggia è di una bellezza leggendaria, non solo per i suoi interni e le meravigliose esposizioni, ma anche per i curatissimi giardini.

A Torino, poi, non può mancare una visita ad uno dei musei più importanti del mondo nel suo genere, il Museo Egizio, un vero e proprio scrigno contenente tesori di inestimabile valore. E a pochi passi dal museo ci si può anche fermare a scoprire il primo Parlamento italiano nel cuore del barocco Palazzo Carignano: impressionante immaginarsi come su quelle poche sedie sia stata fatta l’Italia! Stefano aggiunge anche che, per chi non fosse appassionato di storia, le giornate in città non saranno comunque noiose: come non nominare, per gli amanti dei motori, il Museo dell’Automobile? La sua inimitabile collezione di macchine d’epoca esalta la tradizione automobilistica locale, di cui tutti i torinesi vanno fieri: non dimentichiamo che qui siamo a pochi passi non solo dalla Fiat ma anche dalla Pininfarina, aziende leader del settore. E ancora, per gli appassionati di calcio, è possibile raggiungere lo stadio della Juventus e il suo nuovo museo dedicato alla squadra.

Tutto questo movimento mette tanto appetito agli ospiti dell’Hotel Panorama che, una volta rientrati per pranzo o per cena, trovano ad accoglierli il ristorante l’Officina, punto di forza della struttura, rinomato e conosciuto per la bontà dei piatti serviti. Il perché del nome lo capiamo fin dal primo sguardo alla sala: l’ambiente è molto moderno, realizzato in stile industriale con tocchi di colore capaci di creare un’atmosfera singolare, tipica delle città metropolitane. E se la location strizza l’occhio alla modernità, i gustosissimi piatti serviti affondano le proprie radici nella più profonda tradizione piemontese, come i deliziosi secondi di carne di fassona. Una menzione speciale deve essere fatta anche per l’ottima pizza cotta nel forno a legna. Tutto quello che serve, insomma, per deliziare ogni palato!

Stefano ci ha parlato così tanto delle loro specialità da farci venire l’acquolina in bocca: meglio salutare e ripartire subito, altrimenti non riusciremo più a separarci dalle delizie piemontesi. Anche per oggi la nostra visita è finita e possiamo dire non solo di aver incontrato una persona squisita e innamorata del proprio lavoro, ma anche di aver conosciuto un po’ meglio un altro dei nostri Partner. E anche questa volta non potremmo esserne più orgogliosi.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: