• facebook
  • flickr
  • foursquare
  • google
  • pinterest
  • twitter
  • youtube

ABC della Pasqua

  • 31 Marzo 2013

Pasqua è alle porte e anche quest’anno si rinnoveranno le tradizioni che ci accompagnano nel periodo della Quaresima, fino alla domenica in cui si festeggia la Resurrezione di Gesù. Sono tantissimi i simboli che ritroviamo quando ci apprestiamo a vivere queste settimane, vediamo di fare un piccolo ripasso per arrivare preparati al 31 marzo:

–          l’uovo:  rappresenta la vita che si rinnova e della rigenerazione. Sono molti gli esempi di popoli antichi che lo usavano come simbolo propizio di fecondità, mentre nella tradizione cristiana il suo uso risale al 1176, quando il capo dell’Abbazia di Saint Germain-des-Près donò i prodotti delle sue terre, tra cui, appunto, le uova, a re Luigi VII, che era di ritorno dalla II crociata. L’origine dell’usanza di mettere al suo interno una sorpresa, invece, va ricercata nel XVI secolo, quando Francesco I di Francia ne ricevette uno in regalo;

–          le campane: un altro simbolo della Pasqua sono le campane che, dal venerdì Santo fino alla domenica, non vengono mai fatte suonare, in segno di dolore per la crocifissione di Gesù;

abc della Pasqua campane

–          il coniglio: nel Cristianesimo la lepre viene vista come simbolo di Cristo. Inoltre, la sua caratteristica di cambiare il colore del pelo con il mutare delle stagioni, fu indicata da Sant’Ambrogio come il simbolo della Resurrezione;

–          la colomba: uno dei dolci tipici della Pasqua rappresenta una colomba in volo. Simbolo universale della pace, richiama l’episodio del diluvio universale, quando fu proprio una colomba a portare a Noè un ramoscello d’ulivo che simboleggiava la fine del castigo divino;

–          l’agnello: diventato il protagonista dei menù pasquali, l’agnello rappresenta il sacrificio, simboleggiando, quindi, Gesù Cristo;

abc della Pasqua agnello

–          Pasquetta: il lunedì dell’angelo è tradizione andare a fare una gita fuori porta e questo per rievocare l’episodio che si festeggia proprio in questo giorno, ovvero l’apparizione di Gesù risorto a due discepoli in cammino verso Emmaus. La scampagnata rappresenta, quindi, un modo per rievocare questo viaggio.

Ecco qui, quindi, l’ABC per la vostra Pasqua e, adesso, che sapete da dove derivano tutte le principali tradizioni, non vi resta altro che pensare a come festeggiare. Magari con una cena fuori con una persona speciale? Oppure con un bel viaggetto alla scoperta di alcuni dei luoghi più belli d’Italia e d’Europa? Con i cofanetti Emozione3 troverete sicuramente la soluzione più adatta per trascorrere al meglio i vostri giorni di festa!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: